domenica 16 giugno 2013

Finale Europei Under21: SIAMO MALATI DI ESTEROFILIA


SIAMO MALATI DI ESTEROFILIA

Un grande applauso alla nostra giovane Nazionale Under21, capace di ottenere un prestigioso traguardo come la finalissima degli Europei, eliminando i rivali fortissimi dell'Olanda, annichiliti da una squadra tutto cuore e grinta. Difesa d'acciaio , come ai tempi dei mondiali 2006 e 1982 della nazionale maggiore, centrocampo aggressivo e con tanto fosforo, che vede in Verratti e Insigne , due talenti meravigliosi, in grado di scardinare ogni retroguardia. Infine l'attacco, sempre pericoloso e capace di giocate da applausi a scena aperta, niente da invidiare a tutte le altre squadre, Spagna compresa.

Mi chiedo perche' bisogna sempre andare a raschiare il barile dei campionati esteri, per far arrivare catorci inermi come Anelka, quando nelle nostre serie minori abbiamo giocatori di tutto rispetto, su tutti , tanto per fare un esempio eclatante, quel Donati assoluto protagonista di questi Europei , che ha militato nel Grosseto , appena retrocesso in Lega Pro. Mi ricordo ancora i tempi in cui nel 1990 la Juve veniva criticata per aver prelevato Casiraghi e Schillaci , rispettivamente da Monza e Messina e gettati nella mischia come titolari assoluti. Tanto scherno e ironia da molti addetti ai lavori, ma poi sappiamo tutti come e' finita......

Non ci sono soldi e questo e' un fatto assodato,ma perche' allora non cambiare atteggiamento e cercare di valorizzare quei vivai lasciati morire in nome della nostra maledetta esterofilia, che ci fa vedere l'oro , anche dove e' carbone, basta che arrivi da oltreconfine. Nel 1982 c'era stato il boom di arrivi di giocatori stranieri , ma a quei tempi arrivavano i Maradona, i Platini, Zico.....ora ci scorniamo per Tevez e Higuain, scusate ma mi sembra proprio assurdo. Abbiamo fatto scappare Borini, per sostituirlo con Destro che non mi pare molto piu' forte e che alla Roma e' costato un patrimonio. Avevamo fatto scappare Giuseppe Rossi, per fortuna ci ha pensato la Viola a farlo tornare nella nostra serie A. Insomma , direi che l'Under 21 conferma quanto di buono ci sia nel nostro territorio, bisogna solo saperlo valorizzare, basta buttare milioni di euro per giocatori assolutamente modesti !!!!!

GIORDANO ENRICO

Nessun commento:

Posta un commento

Post Recenti