domenica 7 aprile 2013

Serie A, Fiorentina - Milan - TAGLIAVENTO SCONTENTA TUTTI


L'EDITORIALE DI ENRICO

TAGLIAVENTO SCONTENTA TUTTI


Era difficile ma c'e' riuscito......il sig. Tagliavento fa talmente tanti danni che scontenta entrambe le squadre e rovina un match che prometteva spettacolo di grandissimo livello. Cominciamo con l'incredibile espulsione di Tomovic, che dopo un normalissimo contrasto col Faraone si vede sventolare in faccia un rosso assurdo, visto che l'attaccante rossonero si e' lasciato andare al minimo contatto. Gara quindi condizionata e soprattutto innervosita a tal punto che sia il Milan che la Fiorentina giocano con i nervi a fior di pelle , producendosi in entrate cattivissime ed esprimendo un calcio molto meno piacevole delle prime battute.

Ma il top dell'assurdo si raggiunge nella ripresa quando Mr. Tagliavento si inventa due rigori e dico due, come per compensare l'errore dell'espulsione di Tomovic, che per assurdo ha risvegliato una Fiorentina in balia di un ottimo Milan, che fino al cartellino rosso, meritava ampiamente il vantaggio. A condire il tutto la feroce contestazione a Galliani che era costretto ad abbandonare la tribuna.

Insomma una conduzione di gara che fa rabbrividire e di cui certamente non si sentiva la mancanza. Spero che questo sciagurato arbitro venga sostituito in tempi rapidi, perche' non e' assolutamente all'altezza di dirigere un match di serie A. 

Parlando di calcio , volevo sottolineare comunque l'ottimo atteggiamento del Milan che ha espresso un buon calcio e un assetto tattico di grande qualita', a conferma dei progressi continui fatti in questo 2013, che ne fa una delle favorite della prossima stagione, se non addirittura la favorita assoluta. La Fiorentina merita molti applausi per la grinta e la personalita' espressa dopo l'inferiorita' numerica , nonostante avesse di fronte la squadra piu' in forma del momento e soprattutto nonostante il doppio svantaggio. La corsa Champions rimane apertissima fino all'ultima giornata , sperando comunque di non dover piu' assistere a certe nefandezze arbitrali.

GIORDANO ENRICO

Nessun commento:

Posta un commento

Post Recenti