lunedì 24 dicembre 2012

PER IL MILAN UN BRUSCO RISVEGLIO



PER IL MILAN UN BRUSCO RISVEGLIO


Non tutto il male viene per nuocere si dice e sembra proprio il caso dei Rossoneri , che prima della disastrosa serata Romana, sembravano camminare tre metri sopra il terreno, come se la discesa in campo del Divino Silvio,avesse prodotto effetti miracolosi sulla compagine Milanista. Di sicuro Berlusconi ha un carisma che manca totalmente ad Allegri, perche' fino all'intervento del Presidentissimo, la squadra viaggiava come reduce da una seratona in discoteca . Questa continua presenza all'interno dello spogliatoio Rossonero mi lascia piu' di un dubbio sul futuro del tecnico toscano, perche' ovviamente il cambio di atteggiamento della squadra dopo queste continue incursioni a Milanello, dimostrano che il malcontento non e' solo rivolto ad alcuni giocatori , ma allo stesso Allegri , criticato sia per l'impostazione tattica della squadra che per la mancanza di reazione nei momenti di difficolta'.

Dopo la pausa Natalizia , bisognera' inserire qualche pedina nell'organico Milanista, perche' a dirla proprio tutta, sembra quantomeno improponibile presentarsi al Nou Camp di Barcellona con Constant ,Yepes e Mexes. Sarebbe come andare a rapinare la Banca d'Italia con le pistole dei Gormiti, si provocherebbe solo ilarita' e sfotto' di ogni genere....Quanto visto allo Stadio Olimpico e' un remake delle nefandezze di inizio stagione, segno che i problemi rimangono e sono solo attenuati dallo straordinario rendimento di Montolivo , De Sciglio ed El Shaaraway.
Sia sulle palle alte , che nelle azioni avvolgenti, che sono la peculiarita' del gioco Blaugrana, la retroguardia Rossonera appare piu' che' in difficolta', non tanto per un errato contesto tattico,ma per il piu' che modesto valore dei difensori di Allegri. 

In attacco tutto sommato le cose non vanno poi cosi' male, perche' Bojan , Pazzini ed il Faraone , sono giocatori di discreto livello. A questi tre si potrebbe inserire una quarta pedina visto che sia Robino che Pato, sono in partenza definitiva per il loro amato paese. Matri potrebbe essere l'uomo ideale secondo me, perche' in casa Juve non hanno molta stima del giocatore e i minuti che lo vedono in campo sono sempre meno numerosi, chissa' se assisteremo ad un ritorno dell'attaccante Juventino al suo primo amore calcistico.

In mezzo al campo serve un mastino alla Gattuso che permetta a Nocerino di sganciarsi maggiormente in fase offensiva e ad Ambrosini di rifiatare, perche' non e' piu' giovanissimo e il suo fisico gia' con delle importanti problematiche nelle stagioni passate , ha bisogno di riposare maggiormente. L'ideale sarebbe l'arrivo di un giocatore di qualita' tipo Pastore o Verratti, ma difficilmente queste sembrano operazioni fattibili, nonostante numerosi voci di corridoio. Di sicuro l'arrivo di Drogba rappresenterebbe un colpo fenomenale, perche' affrontare il Barcellona con l'Ivoriano sarebbe ben altra cosa, visto che una coppia costituita dal Faraone e l'ex Bomber del Chelsea darebbe fastidio a qualsiasi difesa.

Ora la palla passa all'entourage Milanista, che dovra' fare un gran lavoro per presentarsi al meglio per la seconda parte della stagione. Unica cosa assolutamente necessaria, la pazienza dei tifosi, perche' volere tutto e subito non porta da nessuna parte, bisogna ritornare ai vecchi tempi, quando un gran bel lavoro nel settore giovanile ha poi portato in prima squadra gente del calibro di Tassotti, Baresi e Costacurta. 

Un augurio di buon Natale a tutti i nostri lettori  !!!!!!


GIORDANO ENRICO

1 commento:

  1. ciao auguri di buone feste :)
    Ti va di scambiare il link?
    io ti ho già aggiunto
    saluti :)

    RispondiElimina

Post Recenti