giovedì 6 dicembre 2012

L'ARROGANZA DI CHI HA I SOLDI.......



L'ARROGANZA DI CHI HA I SOLDI.....



Una delle cose piu' fastidiose nel mondo del calcio, e' l'arroganza di chi essendo in possesso di un fiume di denaro , si sente in diritto di fare e disfare senza il minimo rispetto per il duro lavoro svolto dagli allenatori. Non mi riferisco tanto a Zamparini, i cui allenatori sembrano i concorrenti della trasmissione condotta da Bonolis " Avanti un altro ", ma al sig Abramovich che ha avuto la brillante idea di esonerare il Tecnico Italiano Di Matteo, dopo la sconfitta rovinosa in casa della Juve. 

E' come se vincere una Champions League e la Coppa d'Inghilterra nella stessa stagione , fosse un qualcosa di assolutamente normale , peccato che illustri predecessori come lo Special One , non fossero riusciti in questa bella impresa. Ora e' arrivato il sig. Benitez che si era presentato nello spogliatoio dell'Inter con la delicatezza di un elefante nella vetreria di Murano, costringendo i giocatori a togliere le immagini del Triplete e scatenando le critiche di Materazzi, che non e' certo il tipo che le manda a dire. I risultati sono sotto gli occhi di tutti, con uno stadio inferocito che grida a gran voce il nome di Di Matteo e sbeffeggia il nuovo allenatore descrivendolo come il " cameriere spagnolo ciccione ".  Non ultimo elemento l'appartenenza di Benitez ai rivali storici del Liverpool, che non lo aiuta di sicuro ad integrarsi in un ambiente che definire ostile e' un eufemismo.

Ebbene , al momento il Chelsea e' reduce da due squallidi pareggi ad occhiali contro il City di Mancini e il modesto Fulham, ma cosa ancor piu' grave , dalla rovinosa sconfitta contro i cugini Londinesi del West Ham, allontanandosi pericolosamente dalle zone prestigiose della classifica.  L'arroganza ha provocato solo danni, inutile appellarsi agli infortuni di Terry e Lampard, qui il grande colpevole e' il Presidentissimo, che ha cacciato un ottimo allenatore capace di aggiudicarsi una Coppa pur avendo la squadra nettamente piu' debole rispetto alle due corazzate Spagnole Real e Barcellona e ai padroni di casa del Bayern monaco che si sono visti sfilare il trofeo , davanti al proprio pubblico.

Meglio avere Presidenti meno facoltosi e piu' appassionati, che abbiano una minima competenza di calcio, come nel caso di Mantovani che porto ' la Sampdoria quasi sul tetto d'Europa. I soldi non fanno la differenza e se ne accorgeranno pure i tifosi del PSG, che qualche campanello d'allarme gia' l'hanno avuto.....


GIORDANO ENRICO

Nessun commento:

Posta un commento

Post Recenti