lunedì 10 dicembre 2012

DIETRO LA JUVE SOLO CAOS



DIETRO LA JUVE , SOLO CAOS

C'e' un famoso detto che recita : " Tra i due litiganti , il terzo gode ". Ebbene se proprio dobbiamo dare un titolo a questo campionato, questo mi sembra quello piu' opportuno. Solo che di litiganti io ce ne vedo ben cinque, ovvero Fiorentina , Roma , Inter,Lazio e Napoli che continuano a strapparsi punti a vicenda , facendo il gioco dei Bianconeri, che ora col rientro di Antonio Conte, appaiono piu' determinati che mai. Squadra tosta quella Juventina, sempre affamata di punti, che riesce a sopperire ad un Fantozziano Matri , spingendo in attacco uno scatenato Liechsteiner che sfrutta un meraviglioso colpo di tacco dell'ottimo Mirko per infilare alle spalle del portiere siciliano una fucilata di incredibile potenza e precisione, degna del miglior Trezeguet. 

Dietro i Bianconeri solo tanta confusione, con un Napoli che pur avendo in attacco un Maradoniano Insigne, un Bomber strepitoso come Cavani e un impressionante Hamsik, riesce a perdere contro una delle peggiori Inter della stagione. Si avete capito bene, quella vista ieri mi e' sembrata solo una pallida imitazione, della meravigliosa squadra che ha espugnato lo Stadio Olimpico di Torino, con un gioco davvero spumeggiante. Palla avanti e pedalare , come nemmeno il Paron Rocco avrebbe saputo fare, trame di gioco lente e prevedibili , che si appoggiavano sulle incursioni di Guarin e Juan Jesus che avanzavano a spallate , nemmeno stessimo assistendo ad un vecchio film di Bud Spencer. Solo una sciagurata prova difensiva del Napoli ha permesso ai Nerazzurri di segnare due gol, visto che pur in netta superiorita' numerica , si sono fatti uccellare come la peggiore squadra di provincia. 

Avanza alla grande la Roma Zemaniana, che sabato ha espresso un gioco a dir poco stellare, che se portato avanti con questa convinzione, potra' tranquillamente regalare una posizione Champions ai tifosi Giallorossi. Pur avendo di fronte la rivelazione assoluta di questo torneo, allenata dal geniale aeroplanino Montella, gli uomini allenati dal Boemo, hanno sviluppato una mole di gioco impressionante, creando palle gol su palle gol e facendo girare la testa a tutta la linea difensiva Fiorentina. Parlare di scudetto mi sembra esagerato, ma di sicuro la Roma  sara' una grande protagonista di questa stagione. 

E domenica ragazzi  un Lazio-Inter che ci dira' se la nuova filosofia di gioco dei Nerazzurri e' destinata a durare poco, perche' la squadra Biancoceleste e' una formazione assai difficile da affrontare, capace di battere chiunque e ne sanno qualcosa sia la Roma che la stessa Juve , bloccata in casa proprio dall'undici di Petkovic. Che ci sia l'ennesimo avvicendamento al secondo posto? In questo caso cari amici, cominciamo a cucire lo scudetto sul petto della Juve nel caso batta l'Atalanta.....


GIORDANO  ENRICO

Nessun commento:

Posta un commento

Post Recenti