lunedì 1 ottobre 2012

Stramaccioni e Montella: Il Made in Italy che Piace


Stramaccioni e Montella: Il Made in Italy che Piace


Ecco due allenatori emergenti che tanto sto ammirando. Da un lato quel ragazzotto di soli 36 anni , di capitolina provenienza, che sta svolgendo un ottimo lavoro, prima portando al successo le giovanili di casa Inter e poi seminando sorrisi e serenita', nello spogliatoio della squadra maggiore. Dall'altro , l'ex bomber di Roma e Sampdoria che promette molto bene, dopo lo splendido trascorso di Catania, dove e' andato via tra gli applausi di tifosi e dirigenti, per il gran bel lavoro svolto. 

Stramaccioni ha un modo di proporsi alla stampa molto posato e signorile, emana semplicita' da tutti i pori, oltre all'uso di un linguaggio forbito che per un ragazzo di quell'eta' e' abbastanza inusuale, soprattutto nel mondo del calcio. Quando in una conferenza stampa gli ho sentito pronunciare la parola locuzione, sono rimasto piacevolmente sorpreso, soprattutto perche' stava rispondendo alla polemica nata dal termine provinciale , che alcuni giornalisti avevano assegnato all'Inter quasi in modo dispregiativo. Ebbene questo giovane allenatore , anziche' inalberarsi, ha risposto per le rime usando questa parola inusuale, e facendo capire a tutti di avere stoffa da vendere anche nel campo della comunicazione. Merce molto ma molto rara!! 

A parte questo piccolo episodio,ha dimostrato di avere gli attributi , perche' ereditare una formazione reduce dalla doppia delusione Gasperini - Ranieri e dal glorioso periodo dello Special One , non e' facile per nessun allenatore, figuriamoci per chi come lui ha avuto a che fare solo con i ragazzini. Ebbene , prima ha riportato la serenita' necessaria al gruppo, poi si e' permesso il lusso di stracciare il Milan nel derby decisivo per la lotta scudetto tra rossoneri e bianconeri. Ma non basta, si prende la responsabilita' di allontanare pezzi da 90 come Pazzini ,Julio Cesar e Maicon e puntare su un gruppo di giovanotti molto meno famosi, Guarin, Juan jesus,Johnatan tanto per citarne alcuni..... Molto facile sparare adosso al tecnico , per la classifica attuale, ma sfido qualsiasi allenatore ad ottenere risultati migliori in cosi' breve tempo. Il buon Lippi , con una squadra molto ma molto piu' forte, scappo' per la disperazione......Insomma , dico ai tifosi nerazzurri di avere pazienza , perche' ho visto delle qualita' notevoli in questo ragazzo. Il tempo dira' se avevo avuto la giusta impressione e il derby e' alle porte....... 

Montella invece sembra la parodia di Extreme makeover, smonta una squadra pezzo per pezzo e ne assembla una nuova , con numerosi arrivi, anche sconosciuti. Il risultato? assolutamente sorprendente!!! Squadra che copre il campo in maniera molto intelligente, pressa l'avversario su ogni pallone, riparte sempre in maniera velenosa, con la coppia Jovetic e Ljaicic assolutamente imprevedibile e ricca di fantasia. Difesa tosta , che compensa la mancanza di grandi nomi , con una intensita' e un'attenzione alle marcature di notevole qualita'. Ieri sera solo il risultato e' stato negativo, per il resto, la Fiorentina anche in 10 uomini , ha messo alle corde l'Inter, fino all'ultimo secondo di gioco. 

Un applauso a tutti e due , mi sono veramente divertito a vedere questa partita!

 Giordano enrico

Nessun commento:

Posta un commento

Post Recenti