lunedì 15 ottobre 2012

Osvaldo invita al Juventus a "C'è Posta per Te"


Osvaldo invita al Juventus a "C'è Posta per Te"

L'approdo di Zeman a Roma e' stato quantomeno esplosivo. Dopo una presentazione con tanto di annunci che sapevano di scudetto, ecco arrivare i primi problemi , in una piazza che gia' di suo e' alquanto difficile da gestire. Si sa che i metodi di allenamento di questo tecnico sono indigesti ai giocatori viziati e coccolati dal proprio pubblico, che si sentono in diritto di contestare tutto e tutti, essendo l'allenatore il primo a saltare in caso di mancanza di risultati.  

L'acceso diverbio tra De Rossi e Zeman nel tunnel, per via delle frasi di incitamento del tecnico giallorosso, che non ci stava a perdere contro una odiata rivale come la juventus, sono il segno di uno scontro senza esclusione di colpi tra caratteri molto forti. De rossi ha replicato a Zeman, che in fondo era solo una gara di pallone, non c'era bisogno di fare troppe tragedie e di caricarla di cosi' tanti significati. Parole che non sono piaciute affatto al Boemo, che puntualmente contro l'Atalanta ha fatto sedere in panchina sia Capitan Futuro che l'altro ribelle Osvaldo, colpevole secondo Zeman di scarso impegno. 

Ma la replica dell'Italo-Argentino non si e' fatta attendere, tanto e' vero che nel ritiro della Nazionale ha sparato a Zero sul suo allenatore, dicendo di essere rimasto spiacevolmente sorpreso dal giudizio tecnico espresso nei suoi confronti, ovvero la dichiarazione in cui Zeman sosteneva che il potenziale di Osvaldo non si era ancora visto e non certo per colpa di altri. 

Questa autentica bomba mediatica , ha tanto il sapore di un poco velato messaggio d'amore nei confronti della Juventus, che essendo in cerca di un Top Player degno di questo nome per il mercato di Gennaio, sarebbe ben felice di arricchire la propria rosa , col centravanti della Nazionale di prandelli. Dopo Vucinic e Borriello, sembra arrivare il momento della terza partenza di un attaccante giallorosso verso la sponda bianconera e questa volta sarebbe una partenza di grande clamore. Una coppia Vucinic - Osvaldo sarebbe veramente molto affascinante da vedere e a questo punto, il povero Matri sarebbe costretto a cambiare aria magari per approdare con quella maglia che lo ha visto crescere nel momento iniziale della sua carriera, ovvero quella Rossonera. 

Sinceramente sarei contento di vedere questo attaccante col giusto mix tecnico agonistico, che ricorda vagamente un altro oriundo di origini Argentine, ovvero David Trezeguet. La sensazione e' che l'affare si fara', anche perche' il fascino di poter indossare una casacca cosi' gloriosa e di poter disputare la Champions League da protagonista, sara' un richiamo difficile da rifiutare. 

 Un affettuoso saluto a tutti i lettori della Tripla.Com 

 Giordano Enrico

Nessun commento:

Posta un commento

Post Recenti