lunedì 8 ottobre 2012

Milan - Inter: Stramaccioni Affonda il Titanic Rossonero


Stramaccioni Affonda il Titanic Rossonero

Capolavoro tattico di Stramaccioni, tanto bistrattato dalla critica in queste settimane per alcuni risultati non esaltanti. Ma ecco arrivare il giorno tanto atteso, quello del derby, che riporta alla memoria il finale della scorsa stagione, quando il ragazzotto romano si prendeva il lusso di estromettere il Milan dalla corsa scudetto. 

Pur rimanendo in inferiorita' numerica per quasi tutto il secondo tempo, l'Inter ha eretto un muro difficile da superare, con tre difensori centrali sempre piu' affiatati partita dopo partita. Zanetti e Nagatomo ottimi esterni di centrocampo, aiutano la retroguardia e garantiscono al centrocampo una buona dinamicita', sopperendo a una serata decisamente storta di Cassano , completamente abulico in campo , Coutinho ancora acerbo per certe sfide e il "principe" Milito , che si divora un gol gia' fatto . Io vedo molto meglio Palacio in appoggio alle punte, rispetto alla formichina Coutinho. 

La squadra deve ancora migliorare sotto molti punti di vista, ma se guardiamo la classifica, ci si rende conto che il lavoro del tecnico nerazzurro e' straordinario sotto tutti i punti di vista.Si trova solo a 4 punti da Napoli e Juventus e chissa' cosa potrebbe succedere se Milito e Cassano esprimessero il loro miglior repertorio...

Ma veniamo al disastroso Milan. Allegri dopo pochi minuti litiga furiosamente con l'arbitro, evidenziando una crisi di nervi di cui e' affetto dall'inizio della stagione ( vedi litigio con Inzaghi) . Abbiati si esibisce nel peggio del suo repertorio, l'uscita a vuoto, che regala a "the wall" una palla d'oro che il buon argentino scaraventa in rete da posizione difficile. Mexes si conferma con una sequenza di fallacci e scorrettezze , come un pessimo centrale, male coadiuvato da un modestissimo Yepes, e pensare che in quella zona del campo c'erano Nesta e Thiago silva, senza dimenicare Costacurta e Baresi........ De sciglio e Bonera assolutamente timidi in fase di costruzione del gioco, quanto privi di intensita' agonistica nella fase di copertura. 

E il centrocampo? da film Horror!! De jong lento , impacciato e prevedibile, Boateng assolutamente senza energie e idee, Emanuelson che sembra la versione calcistica di Casper, rimane solo Montolivo a tener in piedi la baracca , troppo poco obbiettivamente. Ma vogliamo parlare di Bojan krkic? se Barcellona e Roma l'hanno allontanato senza tanti pensieri, vorra' dire qualcosa.....se pure Zeman non ha esitato a cederlo, vuol dire che qualcosa non funziona in questo ragazzino e come dicono in campo giuridico, due indizi fanno una prova, ma qui siamo addirittura a tre ...... Trovo assurdo lasciare ,in questo desolante panorama, il buon Pazzini in panchina. Appena entrato crea scompiglio nella difesa nerazzurra e si rende protagonista di un assist alla Messi verso Robinho, atterrato da Samuel in maniera clamorosa!

Credo che pur essendoci un Penalty non fischiato e un gol per me regolarissimo di Montolivo , annullato per un inesistente fallo su Handanovic, il Milan abbia piu' colpe che sfortuna. Gioco abulico, prevedibile, senza intensita'. Qui urge un cambio tecnico , altrimenti questa stagione puo' solo che peggiorare. 

Caro Galliani, prendi il coraggio a due mani, esonera un Allegri sempre piu' nervoso e riparti da un allenatore anche giovane, che cominci un lavoro di ricostruzione , in modo che all'inizio della prossima stagione, il Milan sia gia' avanti nel progetto di rilancio.

 Giordano Enrico

Nessun commento:

Posta un commento

Post Recenti