sabato 25 agosto 2012

Si inizia con le polemiche




di Vittorio Verruto

Sembrava che dopo la Supercoppa la bufera fosse finita, ma la Juventus, con il suo attuale allenatore Carrera, ha continuato la polemica.

Ma nella giornata odierna, durante la conferenza stampa, Mazzarri ha preferito non rispondere al suo collega, e ha chiuso il tutto con una battuta, concentrandosi solamente sul mercato e sulla partita di domani:" Carrera oramai parla da ex calciatore, se avrà tempo, farò rispondere a Frustalupi. Questa nuova norma ci dà la possibilità di portare più calciatori in panchina. Comunque prima della fine del calciomercato arriverà un esterno sicuramente. El Kaddouri è un vero e proprio talento, che completa qualitativamente e numericamente questa rosa. La trasferta di domani presenta diverse insidie, hanno un ottimo allenatore come Sannino e il Palermo è più attrezzato rispetto alla scorsa stagione. Il Palermo sul suo campo è una squadra ostica per tutti. Per quanto riguarda le squalifiche, a sinistra siamo penalizzati, ed inoltre Pandev è il calciatore più in forma. Nel precampionato abbiamo fatto bene con tutte le squadre che abbiamo affrontato, l'unica sconfitta è arrivata contro la Juventus, ma in 9...".

Come si evince dalle sue parole, il mister proverà una soluzione estrema sulla sinistra, inserendo Aronica che ha già svolto in passato questo ruolo, anche se non si è mai trovato troppo a suo agio, mentre in avanti è sicura la presenza al fianco di Cavani del giovane Insigne: per il resto formazione tipo confermata, con Behrami ancora una volta preferito a Dzemaili.

Dal fronte Palermo, Sannino dovrebbe schierare un 3-5-2, dove gli unici due dubbi riguardano la difesa dove Mantovani ha un piccolo fastidio ad un ginocchio ed al suo posto dovrebbe giocare Milanovic, mentre in avanti Ilicic si gioca un posto con Hernandez e Budan per affiancare Miccoli.

Le varie polemiche post-Pechino non dovranno distrarre, ma dovranno servire a mettere in campo ancora più grinta agonistica che ha da sempre contraddistinto le squadre di Mazzarri, che, mai come in questa stagione, sembra più motivato che mai.

Nessun commento:

Posta un commento

Post Recenti