domenica 8 luglio 2012

Calciomercato Inter


Calciomercato Inter
di Vittorio Rotondaro

Dopo una lunga fase di stallo, il mercato dell'Inter sembra essere definitivamente decollato. I colpi Handanovic-Silvestre piazzati in successione, hanno di fatto riacceso gli entusiasmi dei tifosi neroazzurri che da due anni a questa parte non erano stati abituati molto bene dalla dirigenza interista. 

Dopo il riscatto di Guarin e l'acquisto di Palacio a giugno, arrivano ora questi due rinforzi che sembrano essere destinati a diventare i pilastri della nuova Inter. Il tutto dopo aver definito "dolorosi" addii, tra i quali spicca quello di Julio Cesar il quale, anche se non ha ancora i crismi dell'ufficialità, sembra essere scontato ed inevitabile. A questo si aggiungono le risoluzioni contrattuali di Lucio, accasatosi alla Juventus, e Forlan, che si è accordato con i brasiliani dell'Internacional di Porto Alegre. 

Nonostante questi movimenti sia in entrata che in uscita, il mercato interista non è finito qui, affatto. Secondo fonti molto attendibili, il ds Piero Ausilio avrebbe concluso in Brasile l'acquisto del mediano del Corinthians (fresco vincitore della Copa Libertadores) Paulinho, il cui cartellino, come accade spesso in Sudamerica, è di proprietà del 90% di due aziende e solo per il 10% della squadra del Timao. La cifra in questione sarebbe quella della clausola, 8 milioni di euro. Paulinho e non solo. C'è stato un incontro anche con Wagner Ribeiro, l'agente di Lucas. L'Inter offre 25 milioni ma il San Paolo ne chiede almeno 30. La sensazione è che ne sapremo di più dopo le Olimpiadi di Londra nella quale sarà impegnato il giocatore carioca. 

Sempre a centrocampo, l'Inter è vicina a Gaby Mudingayi del Bologna con la quale discute anche di Gaston Ramirez, nel caso l'affare Lucas non dovesse andare in porto. Per quanto riguarda il fronte cessioni, se Julio Cesar è richiesto dal Besiktas ed è ormai destinato a lasciare l'Inter, per Maicon si è scatenato un vero e proprio duello tra Chelsea e Real Madrid. I Blues sono in leggero vantaggio, forti anche dell'accordo che hanno con l'entourage del giocatore ma Mourinho non molla e ha chiesto con insistenza a Florentino Perez di sborsare i 10 milioni che l'Inter chiede per il terzino brasiliano da lui allenato nell'indimenticabile annata del Triplete.

Vittorio Rotondaro


Nessun commento:

Posta un commento

Post Recenti